Secondo viaggio a Kobane

Secondo viaggio a Kobane

Dal 29 gennaio al 2 febbraio 2017 Carla Centioni ha visitato Kobane, da sola, ospite delle autorità locali, allo scopo di prendere atto dell'avanzamento dei lavori e di completare la rendicontazione contabile.

Come ciascuno può immaginare, in quei cinque giorni le amiche e gli amici di Kobane hanno condotto Carla a visitare i lavori di ricostruzione della Casa delle Donne, ma anche a prendere atto di tanti aspetti della situazione in corso: la ricostruzione della città, lo sviluppo di cooperative di produzione,  il ricostruirsi della macchina amministrativa, il rafforzarsi di quella politica e di quella politica di genere, la emergenza sanitaria e la cura degli orfani, il rapporto con il passato...

Tutto questo avrà bisogno di tempo per essere dipanato, decantato, descritto, resocontato,  trasformato in appello.

Sarà un lavoro lungo, da svolgere progressivamente anche se l'entusiasmo e la gravità dell'urgenza si agitano nel nostro animo.

Articoli e post pubblicati

 

https://youtu.be/maeTEqoFHms Rientro a Fiumicino

Kobane, una scommessa. 6 febbraio, Carla Centioni. Questo primo articolo venne scritto il 3 febbraio in un gelido pomeriggio sulla via del ritorno, ancora in Siria.

Dal ritorno da Kobane ho un peso grande, un’angoscia. 16 febbraio, Carla Centioni. Pubblicato su fb, la difficoltà di raccontare.

....dal flusso dei ricordi. Kobane 30 gennaio 2017 ore 14,00 Incontro con il Congresso delle Donne Kongra Star 17 febbraio, Carla Centioni.

https://youtu.be/4gF-kJqfnKY Riduzione fotografica dell'articolo precedente.

Il Centro Antiviolenza di Kobane 23 febbraio, Carla centioni

 

 

E qui vi presentiamo la raccolta delle fotografie.